« Vai al sito CNGEI

CNGEI Spinea

Giovani, impegno, storia

- 28 Febbraio

Decology

Il Branco Popolo Libero della Sezione CNGEI di Spinea ha capito l’importanza di saper operare piccole scelte di vita in difesa dell’ambiente iniziando  a capire l’importanza, anche in età piccola come è quella dagli 8 ai 12 anni, del proprio comportamento individuale al fine dell’equilibrio dell’ambiente di cui si fa parte, in ottica di cittadinanza attiva e lavorando sulle competenze di ogni singolo ragazzo e ragazza, valorizzandole al fine di metterle al servizio degli altri e cercare di fare e così la differenza.

I Lupetti hanno avuto, attraverso diverse attività, modo di reperire il maggior numero di informazioni che riguardano l’inquinamento (dell’acqua, dell’aria, luminoso…), anche attraverso alcuni giochi e quiz.

Il Branco di 35 bambini e bambine dagli 8 ai 12 anni è stato diviso in squadre ciascuna con un “Inquinometro”: ogni squadra ha ideato la planimetria della loro città ideale e sostenibile, libera dagli inquinamenti: c’era EcoCity, senza fabbriche e senza macchine, oppure la città in cui ognuno si produceva il proprio cibo e con grandi parchi. I bambini e le bambine hanno poi voluto proporre un test sull’impatto ambientale e l’inquinamento alla cittadinanza, ad amici e parenti, a compagni di classe, testando quanto le persone siano a conoscenza delle problematiche ambientali che viviamo quotidianamente: dai contaminanti dell’aria catalogati alla formazione delle piogge acide, dal particolato atmosferico al fumo di sigaretta che intossica le cellule impedendo il funzionamento del sistema di pulizia dei polmoni, dagli impianti di riscaldamento all’efficentamento delle caldaie, dall’effetto serra ai cambiamenti climatici.

Dai bambini ne è uscito un Decology (decalogo ecologico): un invito a ciascuno di noi ad essere protagonista del rispetto per l’ambiente e a lasciare il Mondo migliore di come l’ha trovato, come dice il fondatore dello scoutismo, Baden Powell.

1. Utilizzare più macchine elettriche
2. Più energia da fonti rinnovabili (no a combustibili fossili)
3. Differenziare e produrre meno rifiuti
4. Proteggere la Natura e piantare più alberi
5. Non consumare suolo e riutilizzare gli edifici esistenti
6. Muoversi a piedi, in bici, coi mezzi pubblici
7. Riutilizzare gli oggetti, riciclare i rifiuti, ridurre gli sprechi
8. Non sprecare cibo, comprare cibi locali, biologici e di stagione
9. Non inquinare l’ambiente con rifiuti e raccoglierli da terra
10. Godersi la natura, vita all’aria aperta, stare a contatto con essa

Alla fine il Branco Popolo Libero ha piantato dei bulbi di tulipano in un vaso nel giardino della casa delle Associazioni di Via Bennati di Spinea per concludere questa attività. Vedremo spuntare nei prossimi mesi questi bellissimi fiori, simbolo del contatto con la Natura.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: